iscriviti per ricevere informazioni.

Ordina le Olive all’Ascolana Artigianali

Utilizza questo form per inviarci una mail.
Ordina le Olive all’Ascolana Artigianali


Registrati per ricevere novità e aggiornamenti.

Sono sicuramente il piatto tradizionale più rappresentativo della gastronomia Marchigiana, apprezzate e conosciute in tutta Italia e in tutto il mondo.
Questa antica ricetta nata intorno alla fine dell’800. Utilizza olive “ascolane tenere”, conservate in una salamoia condita con semi di finocchio selvatico ed erbe aromatiche locali, tre tipi di carni, arricchite con Parmigiano Reggiano, noce moscata e aromi.
La storia delle olive ascolane comincia nell’ antica Roma, dove le antenate olive in salamoia rappresentavano, il pasto quotidiano dei legionari romani.
Oltre alla loro bontà, la loro forma e la comoda trasportabilità, le rese un alimento ideale durante i lunghi viaggi.
Il nome latino colymbades, si riferisce al metodo di conservazione usato all’ epoca.
le olive venivano sottoposte a diversi lavaggi e, conservate in salamoia.
In epoca romana sono molteplici gli autori che hanno scritto della bontà di questo piatto.
Tra questi Catone, Varrone, Marziale e Petronio che le colloca sulle famose tavolate di Trimalcione.

E gli estimatori delle olive marchigiane non si fermano di certo quì: durante il XVI secolo anche Papa Sisto V riconosce la loro prelibatezza in una lettera inviata agli Anziani di Ascoli.
Mentre Garibaldi, il 25 gennaio del 1849 ad Ascoli, decise di coltivare alcune piantine di olivo a Caprera.

Le prime notizie circa la farcitura dell’oliva ascolana risalgono al 1600.
Ma per quanto riguarda la storia delle olive ascolane così come le conosciamo oggi, dobbiamo spostarci ancora di qualche secolo, per la precisione nel 1800.
Si dice, infatti, che fu proprio in questo periodo che i cuochi a servizio delle famiglie nobili ascolane inventarono il caratteristico ripieno delle olive.
 si ritiene  che l’origine dell’oliva farcita  e  fritta  sia  stata  un’esigenza  di  recupero delle carni assortite dei banchetti delle famiglie abbienti.


Prodotti – Il team – La Storia – Opportunità